Brera e la cucina tradizionale milanese di Nabucco

nabucco-milano-esternoTrovare un ristorante di cucina tradizionale milanese non è facile in questa città in continua evoluzione culinaria. Più facile, magari, trovare qualche trattoria storica di provincia che offra dei menu dedicati, ma se state venendo nella città della madunina e state cercando un posto dove andare a mangiare leggete qui.

Sicuramente da turisti potrete apprezzare la zona di Brera, che pullula di gente proveniente da tutto il mondo che non vede l’ora di pranzare o cenare nelle viette della zona.
Eccovi mentre siete alla ricerca di un ristorante, guardando menu turistici, o leggendo su TripAdvisor le recensioni migliori: fermatevi, abbiamo la risposta che fa per voi ed è Nabucco.
Si tratta di un ristorante dove sarete accolti in modo molto elegante dal responsabile di sala, coccolati dalle note della musica classica che si sentono in tutto il locale e da una cucina di grande qualità.
Abbiamo deciso di provare alcuni dei piatti che, nel menu, sono contraddistinti da un bollino “Nabucco” che svela le specialità della casa. Partiamo da quello che è uno dei piatti più semplici ma che forse anche per questo ci ha sorpreso di più: Fiori di zucca scottati in padella con ricotta fresca e pesto leggero di basilico.
Semplici ma deliziosi. Ad ogni morso verrete accolti da una esplosione di sapori. Anche loro, sul sito ufficiale, parlano proprio del fatto che sono molto conosciuti per questo antipasto: e abbiamo capito subito il perché!

nabucco-milano-fiori-di-zucca-ripieni
Continuando con la nostra ricerca della tradizione potevamo forse non scegliere un risotto alla milanese come primo piatto? Ecco anche qui la sorpresa è stata molta. Sarà stato lo zafferano, sarà stata l’atmosfera, sarà stato l’appetito o semplicemente sarà stato il burro ma quel risotto è stato davvero speciale. Cremoso come pochi, di ottimo sapore e dalla buona qualità, è di sicuro uno dei piatti da scegliere al Nabucco.

nabucco-milano-risotto-alla-milanese
Arrivati al secondo ci siamo trovati di fronte ad un dubbio amletico: Ossobuco in gremolada oppure Costoletta di vitello alla milanese con rucola e pomodorini? Per restare “leggeri” abbiamo deciso di saggiarli sul fritto e su uno dei piatti più famosi e copiati della cucina Milanese, la cotoletta. Ecco, qui ci siamo un po’ risentiti. Visto che si tratta di un locale dove si respira anche sulle pareti aria di “opera”, potremmo dire che arrivati al secondo c’è stata una nota stonata. Attenzione, non diciamo che il piatto non fosse per nulla buono, ma non era niente di eccezionale. Un buon taglio di costoletta, l’osso attaccato giustamente alla carne, ma il sapore non era esaltante, forse troppo coperto dal contorno e da un impiattamento troppo vintage, che tanto piace ai turisti.

nabucco-milano-costoletta-alla-milanese
Siamo sinceri: Nabucco è un ristorante d’altri tempi, dove l’impiattamento è un po’ all’antica ma dove il sapore dei piatti vi farà dimenticare certi scivoloni.

Occhio alla spesa, perché la bontà – e la zona – ha il suo prezzo: il conto sarà un po’ salato se vi lascerete andare troppo. Con un po’ di attenzione, però, potreste spendere una trentina di euro con un primo e un secondo (scegliendo infatti l’ossobuco con il risotto alla milanese che è presente sul menu a 22 euro). La costoletta costa 22 euro ed è comprensibile visto il taglio di carne, ma forse i fiori di zucca a 17 euro sono troppo cari per essere un antipasto.
Bauscia, ti è venuta voglia di andare a provarlo ora?

 

Nabucco
Via Fiori Chiari, 10 – Milano

tel.: 390 286 0663

www.nabucco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *