Colomba con lievito di birra in due passaggi (sofficissima!)

Colomba lievito di birraQuest’anno ho voluto cimentarmi nella mia prima preparazione della colomba. E vi dirò, non è affatto un’impresa impossibile! Non sono qui a dirvi che sia facile, lungi da me, ma ho sperimentato che in un paio di passaggi e utilizzando il lievito di birra – e non il lievito madre – potrete ottenere un ottimo risultato.

L’utilizzo del lievito di birra ha solo una grande controindicazione: il prodotto dura poco. Un giorno o due, e poi la colomba inzia purtroppo a farsi secchina all’interno… Non a caso si utilizza il lievito madre di solito, che garantisce una durata molto più lunga 🙂 Ma insomma, se non siete pratici con la madre o se non avete voglia di attendere lunghissime lievitazioni, con questa ricetta in una giornata, iniziando dalla mattina, potete cavarvela tranquillamente, e servire una colomba che è senza dubbio meglio di tante comprate al market! La ricetta è ispirata a quella del mitico Renato Bosco, ridattata da me per l’utilizzo del lievito di birra.

Ingredienti (per 1 colomba da chilo):

Primo impasto:

  • 230 g farina di forza
  • 100 ml acqua
  • 18 g di lievito di birra
  • 60 g zucchero
  • 75 g tuorli
  • 75 g burro morbido (pomata)

Secondo impasto:

  • primo impasto +
  • 50 g farina di forza
  • 1,5 g malto
  • 35 g zucchero
  • 15 g miele millefiori o acacia
  • 4,5 g sale
  • 75 g tuorlo
  • 75 gr burro morbido (pomata)
  • scorza di 1 arancia bio
  • scorza di 1 limone bio
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 250 g arancia candita a pezzetti/uvette

Per la glassa:

  • 7 amaretti duri ridotti in polvere
  • 35g di farina di mandorle
  • 35 g di farina di nocciole
  • 3 albumi
  • mandorle intere
  • granella di zucchero

Preparazione della glassa: Frullare amaretti, nocciole e mandorle, aggiungere il resto degli ingredienti e sbattere il tutto per almeno 5 minuti.

Procedimento:

  1. Si comincia dal primo impasto. Impastare assieme farina, zucchero, acqua, tuorli e lievito di birra sciolto in una tazzina d’acqua. Quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungere il burro e lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciar lievitare fino al raddoppio.
  2. Una volta raddoppiato l’impasto, unire al primo impasto gli ingredienti del secondo, lasciando per ultimo il burro. Lasciare riposare l’impasto un’ora. dividere in due l’impasto per metterlo nella forma della colomba: prima un “salsicciotto” che coprirà dalla testa alla coda, poi un altro che coprirà le ali (uno sopra l’altro). Lasciare lievitare fino al raggiungimento del bordo dello stampo. Glassare, aggiungere mandorle intere e granella e cuocere a 170°, forno statico, per circa un’ora (se avete un termometro, deve raggiungere i 94° al cuore).

 

Colomba taglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *