Madeleine, i dolcetti francesi più amati, ricordo delle mie estati

Quando si ha bisogno di preparare un dolcetto veloce, le Madeleine sono perfette. Sono facili da fare, si possono arricchire di tanti ingredienti per dargli nuovi sapori e piacciono sempre a tutti.

Io, che ultimamente di tempo ne ho davvero poco perché ho deciso di dedicarmi di più a me stessa, le faccio spesso utilizzando la ricetta che ho trovato sul libro Regali golosi di Sigrid Verbert: è infallibile (il libro ve lo consiglio caldamente, è una meraviglia www.cavolettodibruxelles.it/i-miei-libri).

Madeleine
A me piacciono tanto con le uvette, perché mi ricordano di quanto le madeleines aux raisins erano le fidate compagne delle mi estati in Corsica con la mia famiglia. Ma potete arricchirle di cioccolato, lamponi, spezie, cacao… oppure mangiarle così come sono, sono sempre una delizia.

Ho fatto solo una piccola modifica alla ricettadelle madeleine di Sigrid: lei fa riposare una notte in frigorifero, io ho messo l’impasto in freezer per 45 minuti, vengono pazzescamente buone lo stesso, e con la cupolina tipica delle madeleines.

Madeleines 2

Ingredienti (per circa 18 madeleine):

  • 120g di farina 00
  • 100g di burro
  • 2 uova
  • 70g di miele
  • 30g di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • scorza grattugiata di mezzo limone bio
  • una presa di sale

Preparazione:

  1. Rompere le uova in una ciotola capiente.
  2. Unire lo zucchero e il sale e sbattere con una forchetta
  3. Far sciogliere insieme il burro e il miele
  4. Unire metà del burro fuso con il miele alle uova, sbattere ancora, poi aggiungere la farina e il lievito setaccciato, mescolare, aggiungere infine il resto del burro e il limone.
  5. Mettere il composto in freezer per 45 minuti.
  6. Portare il forno a 230 °, distribuire l’impasto nelle formine delle madeleines e infornare. Dopo 5 minuti circa, le madeleines dovrebbero essersi gonfiate, abbassare il forno a 180 ° e lasciar cuocere altri 5 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *