Barba e i cocktail tailor made che non piacciono solo agli hipster

Barba MilanoNon un ristorante, non un cocktail bar ma un posto per bere benissimo e mangiare qualche piatto sfizioso senza troppe complicazioni. Sarà anche un posto hipster, come lo ha definito qualcuno (che poi, che male ci sarà?), ma Barba, in via San Gregorio 40, tra Centrale e Repubblica, è il locale perfetto per chi vuole passare una serata mangiucchiando qualcosa e sorseggiando un buon drink in un posticino con le luci soffuse e una bella atmosfera rilassata.

Chips di polenta light

Arrivano ospiti all’ora dell’aperitivo ma… Cavolo, non c’è niente da offrire. O forse sì, perché quella polenta rapida che c’è in dispensa può tirarti fuori dai guai! Hai mai pensato di creare uno snack facile, velocissimo e anche super light con la polenta? Sì perché forse non hai mai fatto caso ai valori nutrizionali ma la polenta ha solo 1,2 grammi di grassi, come la pasta. Io, poi, ho preso la Polenta Valsugana ai 5 cereali (qui le info) che ha ancora meno grassi: solo 0,7 per 100 grammi, ed è perfetta per rimanere in linea con gusto.

Read More »

Ami il tartufo? Metti l’aperitivo del Truffle bar di Savini nella to-do list!

Il barman del Truffle bar di SaviniVi sognate immersi una vasca di petali di tartufo? Quel profumo così pungente e inconfondibile vi fa venire l’aquolina in bocca anche se lo fiutate a chilometri di distanza? Allora sentite qui, c’è un posto che fa per voi: è il Truffle Restaurant & Cocktail Bar by Savini Tartufi, all’ hotel NH Palazzo Moscova (Viale Monte Grappa, 12, www.savinitartufi.it/restaurants/savini-milano).

Read More »

Fagottini di pasta fillo ripieni di radicchio, mele e stracchino

Fagottini di pasta fillo ripieni1Avete mai usato le mele per cucinare piatti salati? Si possono creare combinazioni fantastiche, come nel caso di questi Fagottini di pasta fillo ripieni di radicchio, mele e stracchino! L’importante, però, è scegliere la mela adatta, perché ce ne sono di tante qualità. Io ho scelto la mela Fuji, che ho potuto conoscere meglio grazie a un bell’evento organizzato al Mercato comunale di Wagner a Milano da MelaPiù, consorzio di Ferrara.

Read More »

Gazpacho caprese facile e velocissimo

Gazpacho veloce-focusMettiamo subito le cose in chiaro: non è il gazpacho tradizionale. Lo chiamo gazpacho per via della similarità con la ricetta tipica spagnola, ma è tutt’altra cosa!
Però è un antipasto perfetto per chi ha bisogno di proporre qualcosa di velocissimo per aprire il pasto, gustoso e fresco. Ed è perfetto nelle giornate soleggiate, da servire fresco nei giorni caldi o a temperatura ambiente.

Read More »

Spiedini di ananas e salmone

[Post sponsorizzato da Dole]

Spiedini di ananas e salmone

Sulla tavola delle feste ci sono due ingredienti che non possono proprio mancare: il salmone e l’ananas. Ce li portiamo dietro da parecchi anni ormai, da quando il salmone affumicato veniva considerato un ingrediente pregiato, così come l’ananas, il frutto esotico per eccellenza, un costoso sfizio da togliersi solo nelle grandi occasioni. Ormai sono due ingredienti più che accessibili, ma noi ci siamo rimasti affezionati lo stesso perché fanno molto Natale.

Per unire questi due cibi tipici delle nostre tavole natalizie ho realizzato questo spiedini sono davvero facilissimi oltre che di grande effetto, ideali per l’aperitivo o per l’antipasto. Vedrete che il contrasto dolce/salato vi conquisterà.

Read More »

Muffin salati zucca e pancetta

Muffin zucca e pancetta

Santo subito chi ha inventato i muffin! Perché ti salvano da un sacco di situazioni (aperitivi, antipasti, feste ecc), sono comodissimi e, essendo delle monoporzioni, non c’è il problema che, come accade per esempio per un plumcake, si secchi un volta tagliato. Approfittando di questo periodo ricco di zucche, marito, modificando una ricetta di Sale e Pepe, ha sfornato questi muffin salati saporitissimi, che sono piaciuti anche a chi solitamente gradisce poco la zucca grazie al contrasto con la pancetta (noi l’abbiamo scelta affumicata) e ai semi di papavero, che non sono obbligatori ma danno una piacevolissima leggera croccantezza al muffin….

Read More »

Dita di strega per Halloween

Dita di stregaManca pochissimo alla notte più terrificante, quella di

Halloween3

Quest’anno organizzo una festa a casa con gli amici e quindi ho iniziato a lanciarmi nella creazione di orribili cibarie a tema. Ho visto tante volte le dita di strega sul web e mi sono sempre piaciute tantissimo, così ho deciso di prepararle anche io, in versione salata, con la pasta brisè, e darvi la mia ricetta. Pronti? Non rabbrividite, è facile e veloce! (E se volete renderla ancora più veloce, comprate la pasta brisè già pronta).

Nb: potete farle anche ripiene, stendendo la brisè e farcendole con ciò che più vi piace!

Read More »

Tartare di salmone

Così raffinata eppure così semplice da fare. Per stupire gli ospiti con un aperitivo o un antipasto speciale (o un secondo piatto, in caso moltiplicate le dosi per due) provate a fare in casa la tartare di salmone. Scegliete un trancio di salmone fresco e abbattuto appena pescato, mi raccomando. Armatevi di un coltello affilato e poi moltiplicate le dosi qui sotto a seconda degli ospiti che avete. Se potete, aggiungete in cima alla tartare una bella quenelle di crème fraîche: la sua nota acida darà il perfetto equilibrio al vostro piatto.

Ingredienti (per una persona):

  • 70g di salmone fresco abbattuto
  • 1 cucchiaio di crème fraîche Cameo
  • 2 fili di erba cipollina
  • 1 lime piccolo o mezzo lime medio zeste + succo
  • 2 fettine di cipollotto tritate
  • 1 filo di olio evo
  • sale qb
  • pepe qb
  • 1 fetta di pane integrale

Preparazione:

  1. Tritate finemente l’erba cipollina e mischiatela alla crème fraîche.
  2. A coltello, tritate il salmone della grandezza desiderata e mettetelo da parte.
  3. Tagliate della grandezza desiderata il pane e fatelo abbrustolire su una padella.
  4. Mischiate insieme salmone, lime (zeste e succo), olio, sale, pepe e cipollotto.
  5. Appoggiate la tartare sul pane e guarnite con la quenelle di crème fraîche. Servite.