Sformatino superlight di uova e spinaci

In questo mese e mezzo di dieta ferrea (ho perso 3 kg e mezzo, gioite con me) ho imparato quello che tutte le diete dovrebbero insegnare: a mangiare in modo sano (che l’avevo già imparato qualche anno fa ma ogni tanto me lo dimentico). Perché sì, vi do una notizia bomba: si può dare sapore ai cibi anche senza quintali di olio, incredibile! E ho notato con molto piacere che anche in famiglia hanno tutti imparato a diminuire i condimenti, che servono ma spesso usiamo un po’ a sproposito. In una delle mie serate difficili, quelle in cui avrei divorato anche il tavolo, papà mi ha fatto trovare questo tortino superlight che era una meraviglia, anche per gli occhi (anche quello conta!). Ed è perfetto come piatto in una dieta equilibratissima come la mia (che mi ha dato la dietologa, con tanto di carboidrati ogni giorno, state tranquilli). Se siete un po’ in regime come la sottoscritta, insomma, provatelo.

IMG_4397 copiaIngredienti (per un tortino):
– 2 uova
– 100g di spinaci freschi in foglia
– qualche uvetta a piacere
– 5 mandorle
– 6 pinoli
– 1 cucchiaino da tè d’olio d’oliva
– un pezzetto di cipolla
– una fetta di pane bianco tipo pan carrè
– sale qb
– una spolverata di pane grattugiato

Preparazione: mettere a bagno in acqua tiepida le uvette per un’oretta e tostare le mandorle e i pinoli. Tritare i pinoli e tre mandorle e lasciare due mandorle intere per la decorazione. Prendere la fetta di pane bianco, metterci sopra un cucchiaino da tè di olio d’oliva, strofinarci sopra un pezzetto di cipolla, tostarlo e tagliarlo con il coppapasta.
In una padella antiaderente, far saltare gli spinaci freschi con il sale, le uvette e le mandorle e pinoli tritati. Lasciare gli spinaci croccanti.
In un’altra padella far cuocere due uova strapazzate e dividerle a metà.
Ora montiamo il piatto.
Prendere il coppapasta e posizionare sul fondo la fetta di pane. In ordine, coprire con: uovo, spinaci, l’altro uovo, una spolverata di pane grattugiato e le due mandorle intere. Togliere dal coppapasta e far scaldare 5/10 minuti in forno, modalità grill.

Per chi non è a dieta: il piatto è comunque gustoso, ma se volete potete aggiungerci (come ha fatto papà nella foto) un pezzo di taleggio da far sciogliere sopra. A quel punto, mettete il taleggio sopra le uova, il pan grattato e poi le due mandorle e scaldate al grill.

Patate, speck e uova… e un inno ai monti

Oggi siamo ispirati dall’idea di un bel week-end di relax in mezzo al verde e alla natura, tra il silenzio delle montagne. Sarà forse il troppo stress, sarà il meraviglioso week-end che abbiamo trascorso la scorsa settimana all’Hotel Milano di Bratto, frazione di Castione della Presolana, Bergamo (un lusso indescrivibile, affidiamo le nostre emozioni alle foto!) con tanto di terme all’Alpen Spa (il prio biowellness certificato al mondo!!), sarà la voglia di divertirci in mezzo alla neve con uno slittino come abbiamo fatto ormai troppo tempo fa, sarà quel che sarà ma ci trasferiremmo volentieri sui monti immediatamente, anche a costo di andarci a piedi. Detto ciò, un po’ per nostalgia e un po’ per bontà, oggi vi proponiamo questo piatto pazzesco che abbiamo assaggiato nelle malghe dell’Alto Adige. Mille calorie, siamo d’accordo, ma volete mettere la soddisfazione? Dotatevi di patate, speck e uova, e preparatelo così!

Patate speck e uova

Patate speck e uova

Ingredienti (per una persona):
– 1 patata grande (o 2 più piccole)
– 3 fette di speck
– 1 uovo
– cipolla
– sale qb
– olio qb…

Read More »

Tuorlo fritto alla Cracco con spinaci

Lo ammettiamo: anche noi quando abbiamo visto Cracco ospite a I menù di Benedetta abbiamo storto il naso. Non siamo contro Benedetta Parodi, tutt’altro, abbiamo avuto il piacere di conoscerla e ci ha fatto un’ottima impressione ma… che strana accoppiata! E’ bastato però uno di quei famosi sguardi di ghiaccio dello chef con annessa battutina per iniziare a farci ridere e farci seguire la puntata dei I menù con il naso attaccato allo schermo della tv. Dalla strana coppia è nato questo tuorlo d’uovo fritto che ci ha incuriosito talmente tanto che… Non potevamo non provarlo subito!! Prima impressione: è una figata. Seconda impressione: è anche buonissimo! E super facile da preparare! Ottimo abbinato agli spinaci. Avvertenza: c’è un sacco di qb negli ingredienti perché va tutto molto a gusto! Ecco qui come si fa:

Tuorlo fritto alla Cracco con spinaci

Tuorlo fritto alla Cracco con spinaci

Ingredienti (per 1 tuorlo):
– 1 uovo
– pangrattato qb (abbondante)
– olio di semi per friggere
– spinaci qb
– uvette qb
– pinoli qb
– sale qb
– olio evo…

Read More »

Uova fantasia… light!

Il lavoro aumenta…e stare dietro agli aggiornamenti del blog diventa sempre più difficile! Per questo, visto il poco tempo a disposizione, oggi vi proproniamo una ricetta light e che si prepara in pochissimo! Un piatto leggero per la linea, appagante per la vista (anche l’occhio vuole la sua parte..!!), e fresco…L’ideale per quest’inizio di primavera!!

Ingredienti:

Uova fantasia - Ingredienti

Uova fantasia - Ingredienti

– uova (quante ne volete..!)
– pane in cassetta tostato (una fetta per ogni uovo)
– verdure a piacere
– limone
– grana
– olio
– sale
– pepe
– aceto

.

.

Preparazione: Con la pentola a pressione, cuocere le verdure. Noi abbiamo cotto zucchine e broccoletti, la cottura richiede 3 minuti. Tostare, per ogni uovo, una fetta di pane in cassetta.  Prendere una formina, appoggiarla sulla carta forno, versare all’interno il grana grattuggiato fino a riempire tutta la formina.

Uova fantasia - Cuore di grana

Uova fantasia - Cuore di grana

Mettere in microonde(funzione grill) far sciogliere, estrarre dal grill. Preparare un’emulsione di limone, olio, sale e pepe. Preparare le uova in camicia: in un pentolino, far sobbollire l’acqua. Aggiungere un cucchiaio di aceto bianco, con un cucchiaio far girare l’acqua velocemente in senso orario e quando ancora gira buttare l’uovo. Importante: l’uovo dev’essere molto fresco!

Uova fantasia - Uovo in camicia

Uova fantasia - Uovo in camicia

Comporre il piatto: mettere una fetta di pane, sopra le verdure e bagnare la verdure con l’emulsione preparata precedentemente,

Uova fantasia - Pane in cassetta e verdure

Uova fantasia - Pane in cassetta e verdure

appoggiare sopra alle verdure le formine di grana

Uova fantasia - Appoggiare sopra alle verdure il grana

Uova fantasia - Appoggiare sopra alle verdure il grana

e infine l’uovo in camicia. Buon appetito!

Uova fantasia light

Uova fantasia light

Uova alla Wertmüller

Rieccoci amici! Per la preparazione di questo piatto ci siamo ispirati alla regista Lina Wertmüller, che con questa ricetta ha partecipato al programma di La7 “Chef per un giorno”. Pochi ingredienti, semplici, e un gusto davvero speciale! Basti pensare che anche gli chef del programma sono rimasti a bocca aperta…!

Uova alla Wertmüller

Uova alla Wertmüller

Ingredienti:
– pane carasau
– 2 uova
– salsa di pomodoro
– grana grattuggiato
– cipolla
– 1 dado
– olio

Preparazione: Tritare la cipolla. In un pentolino versare un po’ d’olio e far soffriggere la cipolla tritata. Quando sarà dorata versare la salsa di pomodoro (quanto basta per il numero di piatti che dovrete preparare, come per un normale sugo) e un po’ di dado a piacere per salare (per due piatti noi ne usiamo meno di metà). Far cuocere il sugo fino a cottura ultimata, almeno una mezz’ora, aggiungendo acqua se diventa troppo denso ma facendo attenzione a non lasciare il sugo troppo liquido a fine cottura.
In una fondina, appoggiare il pane carasau fino a ricoprire il fondo, con almeno tre strati, e spruzzare con del grana a piacere. Prendere un tegame, cospargere con dell’olio, mettere sul fuoco e rompere due uova, che andranno lasciate intere, all’occhio di bue. Una volta cotte, andranno appoggiate sul pane, facendo attenzione a non romperle. Versare il sugo ancora caldo sopra le uova. Cospargere con abbondante grana.