Melanzane ripiene alla caprese

Melanzane ripiene alla capresePomodoro e mozzarella, che connubio meraviglioso! Poi ci aggiungi una punta di basilico, un filo di olio extravergine di oliva e il gioco è fatto. D’estate il piatto caprese è quello che va per la maggiore: fresco, saporito, non gli manca proprio niente. Però, ogni tanto è anche bello variare… pur mantenendo gli stessi sapori. E quindi ecco qui l’idea di questa ricetta a base di melanzane che, a dirla tutta, nasce dalla necessità di recuperare un po’ di pane avanzato (mi raccomando, il motto è sempre lo stesso: non si butta via niente!).

Read More »

Tofu marinato in salsa di soia

Tofu marinato alla salsa di soiaNon sono vegetariana né vegana, ma amo mangiare tutto (o quasi), e cerco di inserire tanti alimenti diversi nella mia dieta.

Il tofu ha mille proprietà: ha poche calorie, tante proteine, non ha colesterolo, ha tanti grassi buoni ed è ricco di antiossidanti. Ma ha un problema: mangiato da solo non sa di nulla.
Moltissime volte mi sono chiesta: come cucinarlo? In tantissimi suggeriscono di friggerlo, ma a quel punto le calorie aumentano considerevolmente. Alla piastra? Ho provato: migliora ma non cambia granché. Poi l’altro giorno ne ho provata un’altra. Mi son detta: mariniamolo! Con che cosa? Ma con la salsa di soia, ovviamente. Ebbene sì, è buono! Infine, gli ho aggiunto delle verdure e tanti semini. Io ho scelto semi di zucca e di sesamo e di lino, ma potrete metterci ciò che più vi piace. Vedrete, rimarrete sorpresi dalla sua bontà.

Read More »

Parmigiana di melanzane light

Parmigiana di melnzane light2Tutto ciò che è fritto è buono, per carità, ma (udite udite) si può fare anche una parmigiana di melanzane light, saporita e gustosa allo stesso tempo.
In fondo bastano pochi accorgimenti. Il classico piatto della mamma, fatto come tradizione vuole, è senza dubbio gustosissimo, ma perché privarsi di un piacere quando basta grigliare invece di friggere e diminuire le quantità dell’olio? Profumo, sapore e aspetto rimangono invariati. Avrete un piatto sensazionale, provare per credere.

Read More »

Crocchette di zucca con cuore di caprino e salsa yogurt

Se qualche azienda fa qualche iniziativa bella e utile a tutti, ne parliamo sempre volentieri. Per questo abbiamo deciso di collaborare con Simply, la catena di supermercati, che ci ha chiesto di parlare della sua iniziativa “salva-crisi” dalla duplice utilità: 1) ti fa risparmiare, 2) ti fa riscoprire i prodotti di stagione, cosa che abbiamo un po’ perso di vista noi, abituati a mangiare le fragole a Ferragosto e sotto Natale. E poi tutti i prodotti in offerta sono a Km 0!

Ma come funziona? Tutti i venerdì, i sabati e le domeniche nei supermercati Simply c’è la Selezione di stagione, ovvero ci sono in offerta alcuni tipi di frutta e verdura di stagione selezionati a solo 0,79 euro al kg. Occasioni da cogliere al volo.

Che cosa ci hanno chiesto? Di recarci in un punto vendita Simply, e fare una ricetta con il prodotto di stagione a 0,79 centesimi/Kg del giorno.

Noi abbiamo trovato delle bellissime zucche lombarde che ci hanno ispirato una ricetta sfiziosa, ideale per una cena alternativa o per un aperitivo tra amici. Veloci da fare, non fritte, sono buone anche riscaldate al forno. Quindi, insomma, se non avete tempo per preparare tutto al momento potete farle prima e poi riscaldarle, sono un ottimo salva-cena dell’ultimo minuto 😉

Read More »

Torre di caprese futuristica

Sole, caldo, voglia di cibi freschi. Adoro l’estate per questo! Certo, quando vedo la solita mozzarella con i pomodori un po’ di tristezza mi viene…che barba di piatti! Ma quando si ha un papà come il mio (sì, il solito che compare tra gli autori perché fa piatti esageratamente buoni ma non vuole scrivere sul blog) ogni piatto si trasforma in una meraviglia degna delle mani di uno chef. Questa volta mi ha sorpresa con una piatto buono e di un effetto scenico pazzesco! Vivamente consigliata per chi vuole stupire con effetti speciali! Per la prima volta abbiamo usato l’agar agar, una polvere giapponese ricavata dalle alghe rosse che funge da gelificante totalmente naturale (e insapore). Provatela e divertitevi a creare tutte le gelatine che volete, è comodissima in cucina! 🙂 Ma ora passiamo alle cose serie:

Ingredienti (per 4 porzioni):

– 1 mozzarella tagliata a fette

+

per la gelatina al peperone:
– 1 peperone rosso
– 1/4 di cipolla tritata fine
– olio qb
– sale qb
– 1/2 bicchiere d’acqua
– 1/2 cucchiaino da caffè di agar agar

Preparazione: In una padella, far soffriggere la cipolla con un filo d’olio. Tagliare il peperone fine fine e buttarlo nella padella insieme ad un pizzico di sale, il peperoncino e l’acqua. Lasciare cuocere bene i peperoni (devono diventare molli). Frullare tutto con il mixer ad immersione e passare la salsa al setaccio. Aggiungere l’agar agar, mischiare bene e versare la salsa in una teglia media o in un qualsiasi contenitore piano (la salsa deve rimanere alta un 4 millimetri). Lasciare raffreddare in modo che si solidifichi e ritagliare dei cerchi di gelatina con il coppapasta del diametro di 9 cm.

Per la gelatina al basilico:
– 25 foglie di basilico
– 1/2 bicchiere d’acqua
– 1/2 cucchiaino da caffè di agar agar
– sale qb

Preparazione: Far bollire le foglie di basilico con un po’ d’acqua  e un pizzico di sale, far restringere, frullare con il mixer ad immersione, aggiungere l’agar agar e fare lo stesso procedimento di cui sopra ma tagliando la gelatina, una volta fredda, con uno stampino più piccolo.

 Per la schiacciata al formaggio:

– 200ml di acqua
– 400g farina 00
– olio qb
– sale qb
– formaggio tipo crescenza qb

Preparazione: Impastare la farina con l’acqua, il sale e l’olio fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico. Dividere l’impasto in due parti uguali e lascio riposare per 30 minuti circa. Trascorsi i 30 minuti, stendo la prima parte, spalmo completamente la superficie di formaggio, stendo la seconda parte e la appoggio sopra alla prima. Cospargo la superficie di acqua e olio con un pennello e salo. Pizzico la pasta per fare dei fori (così non si gonfia) ritaglio dei cerchi col coppapasta e inforno a 280° sul ripiano più basso del forno.

 

Impiattare posizionando su un piatto in ordine: un disco di schiacciata al formaggio, la gelatina al peperone, una fetta di mozzarella, un’altra schiacciata, la gelatina al basilico e un’altra fetta di mozzarella.